Abbiamo interrotto tutte le attività dell’associazione sportiva, così come abbiamo deciso di sospendere anche gli ultimi servizi attivi della cooperativa, quelli educativi individuali e domiciliari (gli altri erano fermi già da lunedì 24 febbraio), per tutelare il più possibile la “salute pubblica”, secondo le disposizioni delle ordinanze promulgate di volta in volta dal governo e le raccomandazioni di attenersi a un senso di responsabilità generale ricevute dagli enti preposti consultati ad ogni aggiornamento dei decreti.

Questo fino a domenica 5 aprile, in attesa di nuovi aggiornamenti sulle disposizioni ministeriali. Riteniamo che per evitare inutili rischi questa sia la scelta più corretta nei confronti delle persone che condividono e danno vita ai nostri progetti e sui quali ricadono le conseguenze delle nostre scelte, ovvero i bambini, i ragazzi e gli anziani che ne fruiscono, le loro famiglie, i nostri operatori e le loro famiglie. Siamo convinti che questo sia l’unico vero modo per fare ciascuno la nostra parte, come le istituzioni richiedono, nonostante comporti un’ ulteriore grave difficoltà per la nostra gestione e organizzazione. Per qualunque difficoltà specifica o necessità di confronto, rimaniamo a disposizione, mentre continuiamo a portare avanti tutte le azioni possibili sul piano istituzionale nel cercare soluzioni sia sotto l’aspetto degli interventi sostenibili in questo momento, sia sul fronte delle criticità economiche che esso genera sia per le famiglie che per i gestori dei servizi. Per questo motivo rimaniamo in contatto, magari anche con l’idea di sfruttare i potenti (e sicuri) moderni mezzi che la tecnologia ci offre per non interrompere il filo che ci lega neanche, e soprattutto, in una simile contingenza. Con la speranza di rivederci il prima possibile, esprimiamo in questo momento così difficile la nostra più sentita vicinanza a tutti i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze, i loro genitori, agli adulti, a tutti i committenti, tutti gli operatori e collaboratori e alle loro famiglie che fanno questo grande Noi.

Con affetto,
La Giostra della Fantasia
Michele Calloni
Ilaria Danti
Aps La Giostra della Fantasia ASD
Soc. Coop. Soc. La Giostra della Fantasia